INDICAZIONI PER PREVENIRE E CONTENERE IL RISCHIO DI CONTAGIO DA VIRUS SARS-COV-2 NELLE SCUOLE

Si ritorna a scuola ma ci aspetta un anno scolastico diverso. 
Scuola, bambini e famiglie, ognuno è chiamato a fare la propria parte per garantire un complesso equilibrio tra sicurezza, in termini di contenimento del rischio di contagio, benessere di bambini e staff della scuola e rispetto dei diritti costituzionali alla salute e all’istruzione.

In questa pagina web sono disponibili indicazioni per prevenire e contenere il rischio di contagio dal virus SARS-CoV-2.

Questo spazio sarà costantemente aggiornato.

INDICAZIONI PER LE FAMIGLIE

Misurare la febbre tutte le mattine, prima di recarsi a scuola.

Controllare lo stato di salute e accertare l’assenza dei seguenti sintomi:

  • tosse
  • mal di gola
  • raffreddore
  • mal di testa
  • diarrea
  • vomito o dolori muscolari

In caso di febbre e/o sintomi, il bambino non può andare a scuola e occorre chiamare il pediatra o il medico di base.

  • Comunicare sempre le assenze per motivi sanitari (anche se non legati al Covid-19) alla scuola;
  • Se l’alunno è stato dichiarato “contatto stretto” di una persona positiva al Covid-19 dal Servizio di Igiene della propria Asl, non può andare a scuola; in questo caso è necessario seguire le disposizioni del pediatra o medico per la quarantena e avvertire il Dirigente scolastico/referente scolastico Covid-19 indicato dalla scuola.